Ovunque sarò…

 

E ad un certo punto, inaspettatamente rabbia e dolore si spengono…
La calma prende il sopravvento, la consapevolezza che non puoi cambiare alcune cose, che non puoi soprattutto cambiare la testa delle persone, e’ una realtà di cui puoi solo prendere atto. Arrivi persino a capire perchè è andata così, perchè stavi lottando con i mulini a vento, nemmeno Don Chisciotte c’è riuscito, è un’impresa al di fuori delle umane possibilità.

Ci saranno sempre cose nascoste e tu stessa dovra impararei e saprai nasconderti, perché chi balla nel circo delle nostre vite non potra’ mai capire, non l’ha vissuto, può scambiarlo per gioco, per capriccio, persino per odio a volte. Come spesso si dice: non ha camminato nelle tue scarpe.

Resta ciò che hai dentro, che nulla e nessuno potrà mai cambiare, possono provarci fino a che avranno fiato, forza e vita ma quel qualcosa di inspiegabile che alimenta quel residuo di cuore che ancora batte, rimarrà vivo e pulsante perlomeno dentro di te.

Due strade parallele che ogni tanto si incrociano e forse si incroceranno ancora, una lieve ombra che cammina a fianco senza disturbare e che sapra’ allontanarsi in silenzio e non interferire se comprenderà di essere di troppo, se il suo esistere comporterà nuovamente lo scatenarsi di tempeste o se porterà al replicarsi di situazioni che non permettono di vivere con la giusta serenità’.

Nessuna pretesa, nessun rimpianto, nessuna colpa e nessun altra parola, solo ciò che è e ciò che potrà essere.

Anche se il destino deciderà che non potrà essere piu’ nulla.

Ovunque sarò…ultima modifica: 2016-08-11T15:56:48+00:00da eclissi72
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento